Storia di un grande amore: Juventus vs Real Madrid di Alessio Barra

4 giugno 2017

“Così finisce un ‘altra volta così… almeno dimmi il perché … ” ???

Questa è la fine dell ultimo messaggio che ho ricevuto dal mio amico…
Ma prima riavvolgerei il nastro ed inizierei proprio dall inizio…

Eccolo a Cardiff … oggi è il grande giorno… si ,i preliminari sono stati curati alla perfezione … i vestiti migliori,il profumo migliore … testa alta e via…
“See you to Cardiff” riecheggia nella tua mente da ormai tanti giorni… troppi…finalmente eccola davanti a te… se è stata bella negli ultimi incontri… stasera è qualcosa di indescrivibile … un fiocchetto bianco-nero lungo il “grande orecchio ” destro ed un fiocchetto tutto bianco ,lungo il “grande orecchio sinistro…” niente più addosso … che brivido che ti scorre quando la vedi… ovviamente ,ma questo lo sapevi ,non sei solo… non è così facile come tutti credono… per un amore mille pene ricordi…ed allora su,CORAGGIO, oggi non puoi avere timore di esporti … oggi non serve attirare la sua attenzione … oggi serve solo avere finalmente quella voglia di prenderla e portarla via !
Eh sì, non sei solo… eccolo lì sempre sbruffone perché sicuro di se ,quello spagnolo che non bada tanto ai preliminari .. niente vestito migliore per lui.. si presenta con una casacca di un colore orrendo… già stai avanti amico mio… dai corri da lei… dille che la vuoi e portala via con te …
ehi amico… ci sei…?
Lo spagnolo si avvicina prima di te a lei…sfoggia il suo profilo migliore ,quello che lo ha portato fin qui…che tristezza di nuovo ? Non hai imparato nulla in questi anni…?!? Ecco ti riconosco…una reazione d amore… che cosa ti sei inventato per stregarla …? Un “salto carpiato” e voilàt … tutto come prima ,lo spagnolo fa un passo indietro … è il tuo momento… dai amico mio… basta rimpianti … è li … guarda te… ti avvicini e le dici…
“Mi concedi un ballo…”?
Finalmente un po’ di coraggio … ma che succede…
SCUSATE…un attimo di pausa ,giusto un “rinfresco ” di 15 minuti e riprendiamo le danze , si sente urlare dall alto… l’atmosfera si è spezzata… xó dai ,sistemiamoci ancora meglio… aggiusta il capello … prendiamo il profumo..La camicia dentro il pantalone … ehi amico dai.. esci da quel bagno che la musica è ripartita….

Finito il rinfresco ecco la musica… si torna sul palco… lei ti cerca con lo sguardo… vorrebbe incrociarti … ma tu dove sei ? Che fine hai fatto…? Perché sei rimasto lì…?
Lo spagnolo non perde tempo ad approfittarne e si avvicina al dj…
” metti un po’ di flamenco che ci divertiamo “…

Lui che aveva già preparato tutt’altra musica … fa partire il flamenco…

Da qui alla fine della serata…sono solo applausi per questo spagnolo …
Eccoti …ma è ormai troppo tardi… lui L ha conquistata ,come L anno scorso… e tu inerme ,sei costretto a lasciarla andar via …ancora una volta …

Testa bassa, come se avessi ricevuto “4 pugnalate ” al cuore…giri le spalle e ti dirigi verso casa… nella mente non sentì più quella frase… ma un solo pensiero fisso… “e se fossi uscito prima da quel bagno…Prima che partisse quel maledettissimo flamenco…”???
Ma con i “se” e con i “ma” non si va lontano … distrutto… deluso… umiliato …stai per lasciare la scena…
Ma vieni chiamato comunque a dar merito a questo spagnolo… fai un applauso… fra milioni e milioni di lacrime… sai,avevi fatto innamorare tante persone … il lieto fine lo aspettavamo in tanti… incroci per L ultima volta il suo sguardo, il suo labiale è chiarissimo…
“Così finisce un ‘altra volta così… almeno dimmi il perché …”?

Tu non dici una parola… e vai via…

Tratto da una storia vera …
Juventus &Champions ❤️️